Cortinovis SCLC 2021
Roche Oncologia
Oncologia Morabito
Tumore prostata

Irradiazione cranica profilattica con o senza prevenzione dell'ippocampo per il tumore del polmone a piccole cellule


La dose di radiazioni ricevuta dalle cellule staminali neurali dell'ippocampo durante la radioterapia dell'intero cervello è stata associata a declino neurocognitivo.
La preoccupazione principale utilizzando l'irradiazione cranica profilattica con evitamento dell'ippocampo ( HA-PCI ) nei pazienti con tumore polmonare a piccole cellule ( SCLC ) è l'incidenza di metastasi cerebrali all'interno della zona di evitamento dell'ippocampo.

Uno studio di fase III ha arruolato 150 pazienti con tumore SCLC ( 71.3% con malattia limitata ) destinati a irradiazione cranica profilattica standard ( PCI; 25 Gy in 10 frazioni ) o HA-PCI.

L'obiettivo primario era la rievocazione libera ritardata ( DFR ) al test FCSRT ( Free and Cued Selective Reminding Test ) a 3 mesi; una diminuzione di 3 punti o più rispetto alla linea di base è stata considerata un declino.
Gli endpoint secondari includevano altri punteggi FCSRT, qualità di vita ( QoL ), valutazione dell'incidenza e della posizione delle metastasi cerebrali e sopravvivenza globale ( OS ).
I dati sono stati registrati al basale e 3, 6, 12 e 24 mesi dopo irradiazione cranica profilattica.

Le caratteristiche di base dei partecipanti erano ben bilanciate tra i due gruppi. Il tempo medio di follow-up per i pazienti vivi è stato di 40.4 mesi.
Il declino di DFR dal basale a 3 mesi è stato inferiore nel braccio HA-PCI ( 5.8% ) rispetto al braccio PCI ( 23.5%; odds ratio, OR=5; P=0.003 ).

L'analisi di tutti i punteggi FCSRT ha mostrato un calo della rievocazione totale ( TR; 8.7% vs 20.6% ) a 3 mesi; rievocazione libera differita ( 11.1% vs 33.3% ), rievocazione totale ( 20.3% vs 38.9% ) e rievocazione libera totale ( 14.8% vs 31.5% ) a 6 mesi e rievocazione totale ( 14.2% vs 47.6% ) a 24 mesi.
Le incidenze di metastasi cerebrali, la sopravvivenza globale e la qualità di vita non sono risultate significativamente differenti.

Risparmiare l'ippocampo durante irradiazione cranica profilattica preserva meglio la funzione cognitiva nei pazienti con tumore al polmone a piccole cellule.
Non sono state osservate differenze per quanto riguarda insufficienza cerebrale, sopravvivenza globale e qualità di vita rispetto a irradiazione cranica profilattica standard. ( Xagena )

Rodríguez de Dios N et al, J Clin Oncol 2021; 39: 3118-3127

Xagena_OncoPneumologia_2021



Indietro